Ma Questi: Che Vogliono?
3 Febbraio 2021
FUTSAL, A2. Cln Cus Molise, La Carica Di Paschoal: “Per Noi Ogni Partita Rappresenta Una Finale”
3 Febbraio 2021
Mostra tutto

Ripalimosani: DOMANI SCREENING A TAPPETO DELLA POPOLAZIONE SCOLASTICA PRIMA DEL AVVIO DELLE LEZIONI

Di Antonella Iammarino

Uno Screening a tappeto per la popolazione scolastica: avverrà domani a Ripalimosani dove il Comune, dopo il numero di casi verificatisi sul territorio, ha deciso di mettere un ‘punto e a capo’ con il rientro degli alunni in classe previsto per venerdì 5 febbraio.

Il mese di gennaio è stato per il centro alle porte del capoluogo decisamente negativo: dopo le festività a causa di varie imprudenze il numero dei contagiati è salito notevolmente con tutte le conseguenze del caso: scuole chiuse, cluster sotto controllo, ordinanza con divieto di soste a rischio anche in strada.

Domani dunque, ultimo giorno di chiusura per le scuole, a partire dalle 11,30 nella sala consiliare del Comune verranno effettuati i tamponi rapidi COVID19 a tutti gli alunni della scuola locale, al personale docente e non docente, al personale mensa e trasporto.

“A parte qualche notizia di comportamenti superficiali che ancora ci tocca registrare, la situazione critica sembra attenuarsi – spiega il sindaco Marco Giampaolo – Per senso di responsabilità, questa amministrazione ha deciso di mettere dunque un punto fermo e far test a tappeto per avere il quadro chiaro dello stato dei fatti. Naturalmente dal 4 febbraio rimarranno in vigore tutte le disposizioni comunali, regionali e naturalmente statali per la prevenzione dei contagi. Abbiamo visto che cosa significa andarci leggeri, anche noi qui in paese stiamo piangendo i nostri morti. Lavoriamo sodo per far scendere il livello di diffusione, ma ci auguriamo di non dover mai più registrare sciocchezze che come sappiamo benissimo, possono avere conseguenze assai dannose”.

Insieme all’invito a presentarsi, ad ogni individuo dello screening è giunto il calendario con orari precisi nel rispetto delle norme anti assembramento. In questo modo, spiega l’amministrazione, si potrà riavviare la didattica in presenza in condizioni di sicurezza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: