In Giro Con Sara 36
6 Luglio 2020
Ciao Maestro
6 Luglio 2020
Mostra tutto

Gambatesa: Il Turismo Impazza!

Di Vittorio Venditti
(Foto), Di Salvatore Di Maria

Work In Progress

Area Camper Con Un Camper, del 5 lug 2020, ore 11,25,18

Più che un articolo straordinario, questo scritto sarebbe dovuto essere una nota di redazione collegata al Giro Con Sara proposto dal nostro Marco frosali. Il fatto è che mentre altri in paese parlavano d’altro, il numero dei camper in sosta nella relativa area cresceva. Al mezzo con targa francese infatti, in serata si sono aggiunti un veicolo proveniente da Milano, contenente gente scandalizzata per aver trovato chiuso il sito di Pietrabbondante ed un camper familiare a chi scrive: quello di Francesco da san Ferdinando di Puglia, giunto a Gambatesa per fare una visita turistica… a casa di chi vi tedia giorno per giorno, vero onore regalato da chi viene in paese, praticamente in maniera apposita. Ieri sera dunque, Francesco si è presentato presso chi scrive, dando a costui due notizie certe che vanno diffuse senza alcuna pietà.

La prima, consiste nel dono che il nostro amico ha voluto portare allo scrivente. Si tratta di una buona quantità di ottime pesche, proveniente dalla piana della capitanata. Le frutta sono di una misura che più che a pesche giustappunto, somigliano a meloni. Per essere chiari: sono di misura e peso, il doppio delle pesche che normalmente si vendono da queste parti, frutta proveniente in genere da marche rinomate. Il nostro amico camperista è fra coloro che oltre a non invidiare nessuno, non si lamentano perché imprenditori di sé stessi. Nel discutere del più e del meno, il Nostro ha raccontato che quelle pesche, quest’anno, vale a dire in questo periodo, vengono normalmente pagate a chi le coltiva, UDITE UDITE, un euro! Da quelle parti, altro che disoccupazione! Si cercano raccoglitori e vengono anche messi in regola! Difficile immaginare quanto costi a fine filiera, ma di sicuro quel ben di Dio sta arricchendo non poco le tasche di quei coltivatori che utilizzano per altro acqua proveniente dal lago di Occhito, approvvigionandosi del prezioso liquido in maniera gratuita, cosa che i molisani non possono fare, nemmeno per avere acqua potabile in casa ventiquattro ore al giorno, Gambatesa docet.

La seconda notizia che è scaturita dal disquisire che ha tenuto impegnato piacevolmente chi scrive con il suo ospite e relativa consorte, è consistita nel fatto che chi ha portato per questa notte passata il numero dei camper presenti nella locale area a tre, già stamattina sarebbe ripartito alla volta delle montagne abruzzesi…

Guadagno Per Gambatesa?
Work In Progress!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: