Vendemmia: A Gambatesa, Buona Nonostante I Tempi
24 Ottobre 2020
Sempre Più In Rotta Di Collisione
25 Ottobre 2020
Mostra tutto

LA MOLISANA MAGNOLIA, SI TORNA ALL’ARENA: I #FIORIDACCIAIO SFIDANO IL BATTIPAGLIA

DI AREA COMUNICAZIONE MAGNOLIA CAMPOBASSO
(Foto), Di Maurizio Silla

Rossoblù determinate a scrivere un’altra pagina importante della propria storia: la prima affermazione interna nel torneo di A1
Le indicazioni del coach Mimmo Sabatelli: «Collaborazione in difesa e fluidità in attacco, dovremo essere squadra»

Il ritorno nello scenario griffato ‘La Molisana Arena’ per il penultimo appuntamento di un intenso mese di ottobre con all’interno ben sei appuntamenti sul parquet. La sfida ad un’avversaria – il Battipaglia – già affrontata durante il precampionato. La volontà di scrivere un’altra pagina importante della propria storia: riuscire a centrare cioè il primo referto rosa interno della serie A1.

La Molisana Magnolia Campobasso si proietta con forza sul confronto della quinta giornata contro l’ensemble cilentano, gara che andrà a chiudere domenica pomeriggio con palla a due alle ore 18 un turno per il resto tutto programmato al sabato.

Julie Wojta

CERTEZZE E VARIABILI Senza la pivot belga Linskens e l’ala statunitense Wojta (quest’ultima a referto, ma senza poter fornire il suo contributo), le rossoblù ritrovano la playmaker Bonasia seppur nel contesto di una forma fisica non ottimale.

«Ritorniamo nell’impianto di casa – discetta alla vigilia il coach dei #fioridacciaio Mimmo Sabatelli – e lo facciamo con la volontà di regalare ai nostri tifosi il primo referto rosa interno. La situazione continua ad essere d’emergenza e, in questa fase, la priorità è quella di provare a superare le difficoltà ed essere più squadra. Al di là di tutto, però, nonostante le assenze e le difficoltà abbiamo lavorato bene consapevoli che, in questa fase, sarà determinante dare di tutto ed anche di più».

PARTITA DIFFERENTE Il Battipaglia antagonista designata è formazione al momento senza punti all’attivo, ma pronta a muoversi sul mercato, come testimoniato anche dall’arrivo della playmaker marchigiana ex Vigarano, Umbertide e Broni Giulia Moroni.

«Anche loro – aggiunge il trainer rossoblù – hanno avuto più di una difficoltà, da cui stanno cercando di uscire fuori anche intervenendo sul mercato. Proprio in virtù di questo, non potremo pensare a quanto avvenuto durante il precampionato, perché sarà gara dalla connotazione differente, non solo perché ci saranno i due punti in palio».

Camille Giardina

VARIAZIONI SUL TEMA In casa campobassana le scelte obbligate figlie delle problematiche fisiche hanno portato coach Sabatelli ed il suo staff a lavorare di conseguenza anche dal punto di vista tattico e della filosofia di gioco.

«Abbiamo cercato di cambiare qualcosa – osserva l’allenatore – cercando di prender forza dagli aspetti differenti. Le ragazze hanno lavorato al meglio nella consapevolezza che la sfida che ci attende sarà una battaglia non semplice in cui puntare a centrare il risultato desiderato».

TAPPE SUCCESSIVE Così come avvenuto ad Empoli, non cambiano le prospettive di avvicinamento al match tra i #fioridacciaio.

«La nostra attenzione – riconosce Sabatelli – è unicamente su questa gara, ai prossimi appuntamenti penseremo solo nelle settimane che verranno, così come saranno designati dal calendario».

SQUADRA E SERENITÀ Proprio per questo, proiettandosi esclusivamente sul Battipaglia, il coach delle magnolie ha individuato per le sue una serie di priorità categoriche.

«Innanzi tutto – asserisce – dovremo avere maggiore lucidità, sia a livello offensivo che difensivo, cercando di tenere botta e provando a collaborare maggiormente in entrambi gli aspetti del gioco, aumentando la concentrazione e puntando, soprattutto in attacco, ad avere maggiore fluidità. D’insieme avremo l’opportunità di ritrovare quella serenità che, in alcuni frangenti, ci è sinora mancata».

COORDINATE DOMENICALI Nello scenario ‘La Molisana Arena’ la sfida al Battipaglia per La Molisana Magnolia Campobasso prenderà il via alle ore 18 di domenica 25 ottobre con direttori di gara designati il teramano Fabio Ferretti, la faentina Chiara Bettini e l’estense Rebecca Di Marco. Per gli appassionati ci sarà la possibilità di osservare i #fioridacciaio in esclusiva diretta streaming sulla piattaforma lbftv.it. Per un approfondimento real time sulle cifre statistiche della contesa sarà possibile seguire il netcasting sul sito web della Lega Basket Femminile.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: