La Libertà Dell’Acqua Diventa Una Terapia Per I Bambini Disabili
23 Febbraio 2021
FUTSAL, A2. Il Circolo La Nebbia Cus Molise Nella Storia
24 Febbraio 2021
Mostra tutto

Banda Larga: Uguale Per Tutti?

Di Vittorio Venditti
(Foto), Prese Da Internet Da Salvatore Di Maria

La Più Performante? Quella Che Costa Meno!

Il saltuario giorno dedicato da questa voce allo sviluppo della tecnologia, oggi riporta chi legge alla diversificazione che la rete digitale regala al ‘rotto stivale’, non nel millenovecentonovantuno, ma nel fantascientifico duemilaventuno e lo fa come segue.

Fibra Ottica

Evitando di riprendere i collegamenti ipertestuali all’argomento perché sarebbe un ulteriore insulto all’intelligenza dei quattro lettori di queste pagine, si farà riferimento solo alle “chiacchiere di facciata” dei ‘polliticanti’ a livello nazionale in tema, atteso che gli scartini locali, stando zitti, col tempo abbiano guadagnati diversi punti di valore, ‘partecipando’, quindi senza prendere seriamente l’iniziativa.

Iliad

L’ultima inchiesta a sue spese, il vostro cronista l’ha portata a termine nei giorni scorsi, (praticamente quasi per amore e non della verità), abbandonando la rete telefonica che lo ‘stivale’ lo ha invaso a colpi di ribassi, per passare a ciò che viene ritenuto il non plus ultra in tema di comunicazioni in tutti i sensi.

Vodafone

Il ‘trapasso’, iniziato lo scorso otto febbraio, si è concretizzato due giorni dopo e chi scrive, volendo provarne gli effetti, ha trasferita la personale stazione di lavoro a Campobasso, potendo operare da Dio, stando comodamente seduto nell’abitacolo della propria automobile. Insomma: una giornata che ha permesso all’articolista di benedire il danaro speso per quella migrazione.

Diverso è stato, quando il sogno ha riportato chi sta rendicontando col presente pezzo alla realtà gambatesana perché lì, sono venute fuori le magagne di un sistema bacato alla base. La potenza di trasmissione tanto osannata e davvero ben verificata fra le strade del capoluogo della regione che non esiste, ha cozzato frontalmente con la proverbiale lentezza di una rete digitale di paese che è la linea portante anche di ciò che viene giustappunto irradiato dalle stazioni radio-base di telefonia mobile. Le compagnie telefoniche, per la loro stessa sopravvivenza, non diranno mai ai propri clienti quanto appena enunciato da chi, (sembrerebbe il contrario), è del ramo per tante ragioni; le roboanti espressioni di ottimismo che negli ultimi tre anni sono state gridate ai quattro venti da chi governa il ‘bel paese’, hanno volutamente evitato di spiegare che i telefonini non funzionano per grazia ricevuta, ma sono collegati a doppio, quando non a triplo filo, con le fonti di trasmissione, filo per l’appunto, non proprio metaforico. In pochi sanno che la famosa fibra che lo Stato ha voluto concedere dall’alto del suo piedistallo alle zone non appetite dal libero mercato, altro non è che lo scarto di ciò che nelle città funziona meglio per forza di cose: nei posti scordati da Dio, al massimo ed in linea teorica, come velocità misurata, si raggiungono i trenta mega e quando nei collegamenti da cellulare si ottengono prestazioni realmente ed effettivamente superiori, (la notte dalle tre alle quattro e mezza/cinque), tutto è dovuto al fatto che come per le strade ordinarie, quelle digitali sono esenti da traffico, ovviamente quel viavai di ‘peones’ che al momento fanno ciò che il potere impone loro H24, vale a dire dormono.

Morale della favola: due giorni dopo la migrazione, senza foglio di via, ma con la rassegnazione che ogni italiano, facendo appello alla sua infinita pazienza basata sull’arte del sapersi arrangiare, dovrebbe preferire all’uso del mitra perché questa soluzione determinata, ma esiziale porterebbe ad uno spopolamento, altamente e proficuamente selettivo, comunque sempre tale, chi scrive ha fatta macchina indietro, approfittando del possesso di un’altra SIM proveniente dal gestore transalpino, riprendendosi almeno la qualità francese, sbandierata da giganti della comunicazione che come se si trattasse di Golia, hanno subita da queste parti la fiondata stramazzante imposta da un redivivo e sempre vincente Davide.

In Ossequio Al Risparmio: Ad Maiora!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: