CoronaVirus: Facciamo Il Punto
25 Marzo 2020
Il Nero’ Risveglio
26 Marzo 2020
Mostra tutto

Risultato ‘Finale’

Di Vittorio Venditti
(Collaborazione), De “Il Silenzio Assordante”
(Foto), Prese Da Internet Da Salvatore Di Maria E Marco Frosali

Competenza Batte Furbizia Uno A Zero

E’ dimostrabile: anche sotto la dittatura esiste il momento di massima espressione della personale Libertà. E’ questo il caso, atteso che la faccia da padrone il coronavirus, ma le bassezze targate ‘Molise’ che per fortuna non esiste, perdonatemi il francesismo, come gli stronzi, vengono a galla.

Logo Giustizia

Sto parlando e mi pregio di farlo in prima persona, di quanto riportato da un giornale partenopeo, badate bene, non molisano: Concorso ufficio stampa Molise Acque: il TAR annulla il bando. In sostanza, Davide, per una volta ha battuto Golia al quale il ‘piccoletto’ ha mandata di traverso anche l’omonima caramella.

Dante Alighieri

Mi sia innanzitutto consentito esprimere le più vive congratulazioni ai consiglieri nazionali dell’Ordine dei Giornalisti, Vincenzo Cimino e Cosimo Santimone, Colleghi che senza alcun guadagno personale, hanno posto in essere una questione che poi è arrivata a dar giustizia ad un giovane, Collega anche lui, che se si fosse voluto attenere alla Legge dell’Intelligenza, avrebbe potuto risolvere il problema come fanno tutti ‘color che possono’, (per dirla scimmiottando il Sommo Poeta, per il quale ieri si è celebrata una giornata estemporanea in suo onore), cosa lungi da Umberto Di Giacomo che con i fatti ha dimostrata la sua personale onestà, ma soprattutto la sua competenza ed il suo straordinario coraggio, per altro al momento non ripagato.

Gesù Crocifisso

Il Nostro, (qui il suo breve racconto dei fatti), ha stravinto con piena ragione, ma come se si trattasse dell’ennesimo ‘Crocifisso’, è stato premiato dal fatto che se chi lo ha preceduto nel ‘concorso-farsa’ già lavorava e lo fa tutt’ora, lui, il competente, l’onesto, sta con le mani in mano per via delle sue giuste, rispettabili ed invidiabili convinzioni. “Ma Lui se lo può permettere!”, dirà il benpensante di turno. Si può rispondere che se il Nostro avesse voluto avvalersi di tal ‘lusso’, lo avrebbe fatto all’italiana, anzi, alla molisana: ‘stando zitto e facendoli fare’…

Va poi registrata la gioia e la soddisfazione dei colleghi citati, espresse su facebook e qui riportate, rimesse a queste pagine dal nostro servizio segreto d’elite unitamente al ringraziamento proferito dal vincitore ‘morale’ di una battaglia che equivale ad una semina, speriamo foriera di un rigoglioso raccolto anche in questa terra, da sempre arida, ma soprattutto, mi sia permesso l’uso del termine: derelitta.

FORZA UMBERTO: SEI TUTTI NOI!!!
AD MAIORA!!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: